Alte Goste ***s

Val Pusteria | Valdaora | Plan de Corones

+39 0474 496171

info@alte-goste.com

Holidaycheck Bewertungen

Tripadvisor Bewertungen

Serenella Hotel Alte Goste

Nel corso dei secoli, la Val Pusteria è stata uno dei collegamenti fondamentali tra il Sacro Romano Impero e l’Italia (soprattutto verso Venezia). Come testimoniano le numerose pietre miliari ritrovate nel territorio, compresa anche la miliare di Goste, la zona aveva questa funzione privilegiata almeno fin dall’epoca romana.

Sulle antiche vie romane, che a loro volta, probabilmente ricalcavano piste precedenti, si sviluppò poi anche tutto il sistema viario medievale.

Dai libri contabili tirolesi sappiamo che le strade vennero ampliate a partire dalla metà del 13° secolo e che già dal 12° secolo esistevano ospizi, locande e ovviamente dogane lungo le principali vie. In seguito, con il pagamento di un'imposta, venne anche concesso il monopolio su alberghi e servizi di ristorazione.

La prima notizia dell’esistenza di una proprietà sul colle di Goste risale al 1147, anno in cui una certa ministeriale Gisila donò una parte di un maso “an der Costen” al convento di Novacella.

All'inizio del Cinquecento, anche la Goste ottenne il privilegio di panificare e di gestire un punto di ristoro. Il primo oste di cui si conosce il nome fu un certo Gilg Stainer, definito “Wirt an der Costen” nel 1557.

DEITEN
Back to top